This page has moved to a new address.

Lidi di Miseno e Miliscola: Ecco i Nomi e le Gestioni dei Concessionari – OPERAZIONE TRASPARENZA -

Freebacoli: Lidi di Miseno e Miliscola: Ecco i Nomi e le Gestioni dei Concessionari – OPERAZIONE TRASPARENZA -

lunedì 23 maggio 2011

Lidi di Miseno e Miliscola: Ecco i Nomi e le Gestioni dei Concessionari – OPERAZIONE TRASPARENZA -

A seguito di una serie di segnalazioni e di richieste giunte alla Redazione di Freebacoli in relazione alla realtà dei lidi balneari presenti sul litorale di Miseno e di Miliscola, si rendono pubblici i documenti recepiti all’Ufficio Demanio del Comune di Bacoli e consegnati dal responsabile del settore, Umberto Pini.

Dagli stessi si evincono con estrema nitidezza le modalità con le quali sono state ridistribuite le gestioni di appezzamenti di spiagge e di terra lungo l’arenile sopracitato.

Dalla tabella ufficiale si palesa la data della concessione, il nome del responsabile della stessa e la natura di ciò che, per la zona presa in gestione, dovrebbe effettivamente svolgere.

Si invitano pertanto i cittadini che notassero gestioni diverse da quelle stipulate tra i concessionari ed il Comune di Bacoli a denunciare la violazione, così come già fatto da altri abitanti del territorio, sia scrivendo a questo blog che attraverso comunicazioni agli organi deputati al controllo ed al monitoraggio.

Infine, per saperne di più sulla presenza di “spiagge libere” a Miseno e Miliscola, partecipa anche tu alla commissione consiliare pubblica “Demanio e Spiagge” che si terrà Venerdì alla ore 9:30 presso i locali dell’ex liceo scientifico in via Lungolago. (Clicca Qui)

CLICCA SULLE IMMAGINI PER INGRANDIRLE

 

Doc Pini

 

IMG_0002 

Tabelle Miliscola
Redazione Freebacoli
freebacoli@live.it

Etichette: ,

6 Commenti:

Alle 23 maggio 2011 11:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

se posso permettermi un consiglio, chiederei di pubblicare anche le concessione demaniali marittime relative agli specchi acquei per la nautica da diporto, il rimessaggio per intenderci. Li le violazioni sono anche maggiori.
Saluti

 
Alle 23 maggio 2011 11:58 , Anonymous Anonimo ha detto...

i bar come sono considerati?cioé, i lidi che la sera diventano bar che tipo di concessione prevedono?..baracca in legno?

 
Alle 23 maggio 2011 13:34 , Anonymous giancarlo tranetti ha detto...

c'è una spiaggetta dietro all'hotel sorrisi,che una volta,quando ero giovane,era tutta libera,adesso scopro che una parte è stata data in gestione,ma ci viene costruito sopra di tutto:pontili in legno,bar,solarium allargandosi sempre di piu.....è lecito tutto ciò?oltretutto la scogliera che delimita tale area è diventata privata! possibile?

 
Alle 23 maggio 2011 14:32 , Anonymous Anonimo ha detto...

Scusate,ma voi chiedete di denunciare cosa? nel senso, da queste tabelle che avete messo, non è che si evince granchè, faccio un esempio, beach brother stabilimento balneare... ora , li diventa un locale notturno anche la sera, è consentito? fa parte dei stabilimenti balneari o è una cosa che va oltre?stresso discorso di chi nello stabilimento balneare fa ristorazione , serate..esempio turistico, virgilio e tanti altri...

 
Alle 24 maggio 2011 20:40 , Anonymous Anonimo ha detto...

Che lo stabilimento balneare, con disponibilità di strutture, diventi ristorante o locale serale tutto ok, e' ammesso e lo prevede anche l'ordinanza del commercio. Il punto e' che cambiano regole, norme e tasse. Ciò avviene? Poi il grosso e' quando una spiaggia data per posa ombrelloni e sedie (cioè che quando il cliente arriva e fitta il lettino allora questo viene piazzato sull'arenile e non aperto fin dalla mattina ad occupare il posto e questo avviene indistintamente sia a Miseno che amiliscola) sono tutte spiagge attrezzate e non stabilimenti balneari. Attenzione a questo dettaglio
Bac bacoli

 
Alle 26 maggio 2011 13:24 , Anonymous Anonimo ha detto...

pottima iniziativa !
mi associo alla proposta dell'amico che suggerisce di pubblicare l'elenco dei concessionari degli spazi acquei per l'ormeggio, specialmente a marina grande...ne vedrete delle bellissime (si fa per dire, ovviamente !)

 

Posta un commento

Il Decalogo dei Commenti, ovvero.. Piccole Regole per un Vivere Civile:

1 - Se il tuo commento non viene pubblicato in maniera subitanea, ATTENDI. Possibile che la Redazione non sia online.

2 - Se scrivi parolacce, ingiurie, offese, se imprechi, se auguri strane morti e il tuo commento non viene pubblicato, NON STUPIRTI

- Corollario al punto 2 - Continuare a offendere la Redazione non aumenterà le possibilità di pubblicazione del commento

3 - Se ti lanci, da anonimo, in una sorta di denuncia verso terzi, accusando questo o quello di associazione a delinquere e/o di altri misfatti e il tuo commento non viene pubblicato, NON MERAVIGLIARTI. Puntare il dito contro la Redazione accusandola di omertà o di connivenza è, ti sembrerà strano, inappropriato. Noi ci assumiamo la piena responsabilità di ogni parola pubblicata, mettendo, SEMPRE, i nostri nomi e cognomi… tu?

4 - Se esprimi un concetto non c’è bisogno di altri mille commenti per avvalorarlo. Soprattutto se ti fingi ogni volta una persona diversa.

5 - Firmare un commento, segno di civiltà e responsabilità verso le proprie opinioni, è sempre cosa gradita. A maggior ragione se corrisponde alla tua vera identità

SE AVETE PROBLEMI NELL'INSERIRE I VOSTRI COMMENTI, INVIATELI A: freebacoli@live.it

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page